Rassegna di spettacoli esclusivi di prosa, monologhi, musica, commedie e drammi. Spettacoli per tutti i gusti. Workshop di approfondimento esclusivi con professionisti del settore. Solo a Recitando, solo a Padova!

ELEUSI JAM SESSION
rapsodia per anime in transito
 
Mālāmundi Teatri sviluppa i suoi spettacoli a partire da una ricerca spirituale di tipo fisico, attraverso improvvisazioni e la creazione di metafore poetiche in una dialettica corpo-musica-parola.
Gli spettacoli di Mālāmundi Teatri si propongono come un evento dove il pubblico non è solo testimone dell’evento, ma parte integrante del processo trasformativo.
PADOVA
Sabato 25 Maggio 2024
Recitando
ore 21.00
Contributo 10 euro
Posti limitati si consiglia la prenotazione: spettacoli@recitando.it
via Makallè 97/int.5 – Padova
Un viaggio performativo attorno al mistero della vita e della morte. Prendendo spunto da un fatto di cronaca, un americano che viene inghiottito da una voragine di 30 metri che si è aperta sotto la sua camera da letto, si vuole suscitare una riflessione sul tema dell’impermanenza e su ciò che dovremo lasciare andare definitivamente; in primis le nostre idee, le nostre convinzioni e le nostre credenze.
Si dice che J. Joyce in punto di morte abbia detto: “Nessuno ha capito?”.
Una domanda che apre infiniti scenari e che potrebbe essere un mantra che echeggia in modo sotterraneo per tutto lo spettacolo: ma cosa c’è realmente da capire ? Quale è il senso della nostra esistenza ?
Ed ecco allora che il teatro si fa specchio di questa inquietudine, con corpi che chiedono risposte attraverso una fisicità fatta di azioni poetiche e danze ipnotiche, tableau vivant e ritualità; emblemi di un’umanità mortale, fragile, frammentata, confusa e disgraziata, ma anche sensibile e potente, in grado di aggrapparsi alla voragine in cui sprofonda per tentare di risalire.
 

EVENTO SPECIALE!

GIULIETTA E…LE ALTRE

Venerdì 31 Maggio 2024 ore 21.00

ACLI – Arte e spettacolo e  Jonathand’s Performing Arts per la regia di Renata Stacquadanio.

Prenotazioni: spettacoli@recitando.it

Contributo: 10 euro

Una regista improvvisata, una compagnia quasi tutta al femminile e un “sacro” testo tra i più celebrati di Shakespeare, Giulietta e Romeo!

Ma stavolta le cose non andranno come tutti noi ben conosciamo, proprio perché saranno le donne a decidere la sorte dei due giovani amanti.

Uno spettacolo irriverente, disordinato, caotico, imprevedibile affidato all’entusiasmo femminile che ne sconvolgerà i parametri. Quale sarebbe stato l’epilogo se a scrivere il dramma fosse stata una donna?

Magari una donna gelosa, o una donna allegra, o pignola, o sognatrice oppure smemorata? Un viaggio nell’universo femminile che ci mostrerà forza e fragilità dell’essere umano attraverso le parole di Shakespeare in un continuo confronto tra realtà e fantasia.

FILOGENIA – Sabato 8 giugno ore 21.00

Regia di Vittorio Attene

Costumi di Rossana de Gaetano

🎭 Filogenia è una storia di amore e matrimonio la cui trama è meglio non svelare per non rovinare la sorpresa e le risate. Una commedia del 1400 ricca di colpi di scena e invenzioni goliardiche 🤫

👨‍👩‍👧‍👦 Con la presenza di vari personaggi – i genitori di Filogenia, Epifebo il dissoluto seduttore, Enfonio amico di Epifebo e incattivito misogino, il promesso sposo Gobio e famiglia Nicomio e Zabina, le meretrici Irzia e Servia, Suor Prodigia non proprio una santa e tanti altri ancora.

🎭 Quest’opera è un capolavoro del teatro umanistico grazie alla descrizione vivida dei personaggi, ognuno con una propria personalità e originalità nella rappresentazione degli stati d’animo. 🌟

📜 Anche se ispirata ai modelli classici, mantiene una libertà di scrittura che ne arricchisce la trama. La caratterizzazione dei personaggi svela la loro realtà e umanità attraverso dialoghi che uniscono il contesto cittadino e quello rurale, offrendo una bonaria ma ironica rappresentazione della società dell’epoca. 🌆🌾

EVENTI PASSATI

🎭 DON PASQUALE – Commedia 🎭

📅 Date e Orari:

  • Sabato 23 marzo alle 21
  • Domenica 24 marzo alle 17

🎬 Regia di Alessandro Bertolotti
🎭 Da un’idea di Gianluca Paradiso
📍 Dove: Recitando, Via Makallè 97/int.5 Padova

💰 Contributo: 10 euro

🎟️ Prenota Ora!
Per prenotazioni contattare: spettacoli@recitando.it

🤣 Descrizione:
Don Pasquale, ricco imprenditore e titolare di una torrefazione di caffè, decide di sposarsi per fare un dispetto al nipote che sembra disinteressato all’azienda. Ma il matrimonio si trasforma in una burla orchestrata dal suo medico e amico, dando vita a situazioni comiche e inganni irresistibili!

Non perderti questa divertente commedia! 🎉

NOTHING TO LOSE

SKILLS – LE ABILITA’ DELL’ATTORE

Il 10 e 11 febbraio 2024 un nuovo appuntamento con i seminari SKILLS di Recitando. Sarà un lavoro focalizzato sulla relazione tra i due personaggi principali del famosissimo testo di Albert Camus “Caligola”

Cesonia e Caligola, una relazione di potere e dominazione, di dolore e paura. Una discesa verso l’autodistruzione che consentirà ai partecipanti di esplorare emozioni e tecniche attoriali profonde e indimenticabili

Richiesto abbigliamento scuro e comodo, scarpe pulite o calzini per il lavoro in sala teatro.

Per info: www.recitando.it 

Per iscrizioni segreteria@recitando.it

Lo stage “La Rinascita del Teatro” ha l’obiettivo di riscoprire i vari meccanismi della Commedia dell’Arte, una tecnica che ha permesso di far ridere ed applaudire intere piazze, senza accessori, decori o giochi di luce, ma con il solo utilizzo di una maschera.

GIORNO 1 Il primo giorno si inizierà con lo studio della maschera. Da dove nasce, perché viene utilizzata e come si è trasformata rispetto alle prime maschere del Teatro Greco. Verranno studiati Arlecchino, Pantalone, il Dottore, il Capitano, Brighella, gli Innamorati e tutti i personaggi della Commedia dell’Arte A questo punto saranno gli allievi a creare la propria maschera, grazie alla quale nascerà naturalmente una voce, un particolare utilizzo del proprio corpo, ed una definita relazione con il pubblico. Con queste maschere saliremo poi sul palco, analizzando le camminate, la gestione dello spazio, e lo studio delle quattro emozioni.

GIORNO 2 Il secondo giorno ci concentreremo più sul rapporto tra i personaggi della Commedia dell’Arte, il rapporto servitore-padrone e gli innamorati. Scopriremo poi il taglio della quarta parete, e l’interazione con il vero protagonista della scena: il pubblico. Creeremo infine delle scene di improvvisazione che ci permetteranno così di applicare tutti gli strumenti imparati nel corso dello stage

L‘INSEGNANTE: TIBOR BRICALLI –  Interpreta il ruolo di Javert nei Miserabili, il Cavaliere Astolfi nel Campiello, Truffaldino nell’Uccellin belverde e svariati altri ruoli tra classico e contemporaneo. Negli anni successivi si specializza sempre più in Commedia dell’Arte collaborando con diverse compagnie, tra cui La Plume Aiguisée, Les Marionnettes dell’Arte e la Compagnia Felicità. Da ormai 5 anni lavora anche nella pedagogia teatrale tenendo corsi per bambini e creando spettacoli con gli adolescenti. Lavora inoltre tra seminari, stages e conferenze collaborando con il maestro Carlo Boso, nella diffusione della Commedia dell’Arte.

DEATHTRAP: CHI PIU’ INGANNA CI GUADAGNA

Commedia gialla in due atti .

Produzione REC.ITANDO PRODUZIONI

Con:  Bruna Laura Filippini, Ambra Goffi, Vittorio Attene, Guido Sciarroni.

Regia di Bruna Laura Filippini e Vittorio Attene

Musiche di Vittorio Attene

Canzone originale “Deathtrap” di Ambra Goffi. Arrangiamento di Michele Bargiggia

Durata 90 minuti. Con intervallo.

Una scrittrice di teatro, Sandra Bruhl, vive all’ombra dei suoi successi e senza più nessuna ispirazione, riceve da una allieva, Clarissa Handerson,  di un suo corso di scrittura un favoloso copione per una commedia gialla “TRAPPOLA MORTALE”. Invidiosa di tanto talento medita col marito Angelo di uccidere l’allieva, invitandola nella loro casa delle vacanze, per sottrarle il manoscritto. Un famoso ed eccentrico medium Hans Tendorp, loro nuovo vicino di casa, bussa alla loro porta a causa delle “vibrazioni negative” che percepisce, le cose si complicheranno….Un gioco teatrale in cui i personaggi usano la scrittura per ribaltare continuamente l’azione  e portare il pubblico in un rocambolesco giallo abilmente congeniato per strappare le risate e lo stupore fino a un finale del tutto inaspettato. Manette, omicidi e chiaroveggenza in questo testo, “Deathtrap” di Ira Levin da cui è stato tratto un film con Michael Caine e Christopher Reeve e che  torna ora in scena in una versione completamente rivisitata con due donne nel ruolo dei due protagonisti. “Deathtrap” è anche una cinica e divertente critica al mondo dello showbiz americano in cui tutto è permesso pur di fare soldi.

🌟 Spettacolo Teatrale – Ma questa  è violenza? 🌟
     V.M- 14 ANNI
📅 Data: 25 novembre 2023
🕘 Ora: 21:00
📍 Indirizzo: Via Makallé 97/int.5, Padova
🎟️ Contributo: 10 euro
📧 Prenotazioni: spettacoli@recitando.it
 

“Ma questa è violenza?” è la risposta di un marito a una serie di domande sul suo comportamento verso la moglie. Comportamenti quotidiani che nel loro essere tramandati “come normali” si fa (o faceva) fatica a riconoscere come vessatori e umilianti nei confronti della donna. Da qui il titolo del nostro spettacolo che indaga la narrazione del patriarcato dal teatro ai media di oggi. Oggi abbiamo la risposta a quella domanda: È violenza.

Diretto e curato da Vittorio Attene
Con Ambra Di Marte e la compagnia degli allievi attori di Recitando.
 
La nostra produzione intende affrontare un argomento di fondamentale importanza: la perpetuazione di stereotipi di genere che, nel corso dei secoli, hanno limitato le opportunità e il pieno potenziale delle donne. Attraverso il linguaggio e la narrazione, ereditati dalla nostra cultura, cerchiamo di gettare luce su questa realtà difficile da sradicare e cambiare.
Lo spettacolo si sviluppa attraverso un viaggio all’interno della lingua italiana, della musica, del teatro, del cinema, della televisione e della pubblicità, affrontando anche il ruolo della giustizia nella vita delle donne. Vogliamo mostrare come la donna, ma anche il maschio, sia intrappolata in un pensiero dominante permeato di prevaricazione, umiliazione e violenza.
L’immagine che vedete fa parte del linguaggio cui faremo riferimento e se pensate che faccia parte del passato…non è così.

20 LUGLIO 2023 ORE 21.00

Giardini dell’Arena – Corso Giuseppe Garibaldi, 35121 Padova PD  (Padova)

Adelelta (Madre di Ezzelino e Alberigo) con una lunga confessione, che apre a visioni demoniache e inquietanti, svela la verità sulla nascita dei suoi figli. Essi sono i figli del demonio stesso. Tale scoperta darà loro una sorta di investitura per compiere il loro destino nel segno del male e della crudeltà. Comincia così la conquista dei due fratelli su tutto il territorio veneto, da Venezia a Padova, da Treviso a Vicenza, in un crescendo di fatti cruenti e avvincenti allo stesso tempo.
Il testo ha la struttura classica delle tragedie greche o latine, infatti sono presenti il Coro e la figura del Messo, ai quali viene affidata la ricostruzione dei fatti storici e delle stragi.

Progetto di recupero di un importante seppur dimenticato testo teatrale sul celeberrimo e crudele sovrano e condottiero Ezzelino da Romano, scritto dal patavino Albertino Mussato.
Albertino Mussato, autore e poeta nato a Padova nel 1261, scrisse un testo teatrale, in latino e poi tradotto in versi in italiano da Luigi Mercantini nel 1868. Il testo non è mai stato rappresentato. 
Il reading avrà una durata di circa un’ora
Attori:
Vittorio Attene (Ezzelino)
Bruna Laura Filippini (Madre Adelelta)
Guido Sciarroni (Fra Luca, Alberico)
Ambra Goffi (Coro),
Lahire Tortora (Messo) Vittorio Attene,

Regia di Vittorio Attene

HAMLET.MACHINE - Regia di Vittorio Attene

10 Giugno 2023 ore 21.00
HAMLET.MACHINE
Regia di Vittorio Attene
Aiuto regia Gianluca Paradiso
Ultimo spettacolo della rassegna ARECITANDO che ha visto oltre venti spettacoli proposti al pubblico. Abbiamo deciso di chiudere con la produzione di uno spettacolo nato in seno al corso di recitazione teatrale ACTING AVANZATO.
Lo spettacolo è tratto dall’omonimo testo di Heiner Müller
E’ una riflessione sull’uomo e sul teatro ma noi abbiamo cercato di sviscerare, attraverso di esso, cosa potesse raccontare oggi.
Chi è l’Amleto oggi? Che cosa è la tragica storia del giovane principe di Danimarca per noi? La scrittura è in forma di monologo e noi lo abbiamo trasformato in un grande lavoro corale che potesse attraverso le musiche e le immagini e i corpi e le voci raccontare come aderire a noi stessi spesso corrisponda a distruggere noi stessi. Amleto accetta di vendicare la morte del padre ma nel fare questo si autodistrugge e distrugge il mondo attorno a lui. La scrittura di Muller ci porta dentro un doppio flusso di coscienza (Amleto e Ofelia) per svelarci quanto dietro il loro percorso ci sia la negazione delle proprie libertà, la negazione delle proprie scelte più profonde per costruire un labirinto emozionale costituito da rabbia, dolore e amore rinnegato. La ricerca della verità attraverso la vendetta si trasforma in volontà di liberazione e rivoluzione. Ma cosa è la libertà per noi. Una bugia detta troppe volta diventa verità e forse Amleto accetta la bugia negandosi la possibilità di vedere realmente dentro di sé e trovare la propria autonomia e possibilità di vivere nelle sue idee e non nelle idee o ideologie accettate per convenzione e non per convinzione.
Per prenotare il proprio posto scrivere a: segreteria@recitando.it
Contributo di 10 euro

Gennaio 2023 - Marzo 2023

🔥

Mālā Mundi Teatri

Workshop Intensivo

🔥LA MATERIA DELL’ATTORE
✅ Con Andrea Failla (Fondatore dei Mala Mundi Teatri)
✅Venerdì 26 maggio 2023 dalle ore 19.00 alle ore 23.00
✅Via Makallè 97/int.5 Padova presso la sede di REC.ITANDO
Costi: 40.00 euro + 10 euro di assicurazione/tessera associativa
           30.00 euro per i soci già iscritti all’associazione
💥Una grande occasione per vivere un’esperienza formativa con un gruppo teatrale che esplora il teatro attraverso un proprio linguaggio espressivo, di forte impatto e identità, che ha radici molto profonde nell’esplorazione del corpo e dell’animo umano.
💥Il workshop è rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire le proprie capacità espressive, utilizzando il linguaggio del teatro.
☀️Riconoscere le proprie potenzialità comunicative e i propri limiti ci aiuta a comprendere meglio la relazione con noi stessi e con gli altri, ad acquisire fiducia e aumentare la consapevolezza di sé.
☀️Il lavoro che faremo insieme in questo workshop si fonda sulla pratica di alcuni principi di base della formazione dell’attore come: ✅l’ascolto, ✅la fiducia, ✅la relazione con gli altri e con lo spazio, ✅l’uso della voce, ✅il ritmo, ✅la danza, ✅l’improvvisazione.
✅Utilizzeremo inoltre antiche tecniche di meditazione Sufi.
☀️Si raccomanda abbigliamento comodo adatto al lavoro fisico preferibilmente di colori neutri senza loghi o immagini in evidenza e diversi cambi.
⚡️Non sono richieste particolari esperienze ma una buona attitudine al movimento e al contatto fisico.
Per iscrizioni e informazioni scrivere a: segreteria@recitando.it
 

FIFA KILLER QATAR PARTY  18 MARZO 2023 ORE 20.30

Letture teatrali sui campionati del mondo in Qatar

La storia della Fifa. L’ascesa del Qatar. Un matrimonio combinato all’insegna di business, sfruttamento e corruzione in cui la vittima sacrificale risulta essere il gioco del pallone. Il prodotto è la ventiduesima edizione dei campionati del mondo. La prima ad essere giocata d’inverno e in un paese orientale.
FIFA KILLER QATAR PARTY è uno sguardo lanciato dal palcoscenico oltre i fari abbaglianti degli stadi e le geometrie economiche dello show del calcio moderno, alla scoperta di ciò che è stato nascosto dietro i campionati del mondo di Qatar 2022

Durata 50′

Prduzione: Compagnia teatrale Deppostorie

Con: Stefano Corbo, Giovanna Libralon, Valeria Schiavinato, Arianna Zampieri
Testo di: Stefano Carbone

DUE ALLIEVI DI RECITANDO  ALLA NICO PEPE DI UDINE

La prestigiosa accademia di arte drammatica accoglie due studenti padovani

Uno degli obiettivi della scuola di recitazione Recitando è quello di fornire formazione propedeutica per tutte quelle ragazze e ragazzi che intendono entrare nel mondo dello spettacolo in maniera seria e con una visione a lungo termine.  Quest’anno con grande soddisfazione due allievi dei nostri percorsi di Acting sono riusciti, dopo una attenta e mirata preparazione all’interno dei percorsi annuali e poi con delle sessioni di Acting Coach guidati da Vittorio Attene, ad essere ammessi nella prestigiosa Civica Accademia d’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine.  Massimo Filoso e Giulio Bianchi,  due nuove promesse del teatro.

Settembre 2022

2021

25 e 26 settembre 2021

RELAZIONI - Seminario intensivo di recitazione

Affinare l’ascolto in scena è una delle difficoltà maggiori. Quante volte ci capita di recitare senza ascoltare l’altro e le nostre azioni risultano vuote così come le parole del testo che dobbiamo pronunciare?

Il seminario vuole esplorare attraverso una serie di esercizi pratici di training e di improvvisazione il complesso lavoro di relazione tra i personaggi che interagiscono in scena, per fornire strumenti, importanti per capire come l’ascolto sia una pratica necessaria per creare un lavoro attoriale sincero e sempre attivo.

programma

Il 25 e 26 settembre 2021 si è svolto un intensivo laboratorio di recitazione condotto da Vittorio Attene e Bruna Laura Filippini. Il tema delle Relazioni in scena è stato intenso, faticoso ed emozionante. Abbiamo lavorato su un estratto da “The Rabbit Hole” di Lindsay-Abaire, sia su palcoscenico sia davanti alla macchina da presa. Ringraziamo tutti i partecipanti Barbara, Aurora, Grazia, Norina, Dario, Giulio, Antonio, Enrico. Per conoscere i corsi in partenza di Recitando SITO: www.recitando.it SCRIVI A: segreteria@recitando.it